Per gli amanti del campeggio

Quando si decide di passare un po’ di tempo tra le montagne, sono molte le scelte messe a disposizione per pernottare e passare al meglio le proprie giornate. Cosa ci potrebbe essere di più interessante che divertirsi e rilassarsi circondati dalle Alpi cuneesi e da quelle marittime nella vallata straordinaria che ospita il campeggio Pian Bosco? Prati sterminati e boschi incantati contraddistinti da tigli, faggi, castagni e conifere attendono i visitatori.

monte_3

Il campeggio è ubicato a circa 2km dal piccolo paese di Chiusa di Pesio, distante circa 5km dalla più celebre località di Lurisia. Il campeggio offre i suoi servizi durante tutto l’anno, un luogo pieno di attività rilassanti in grado di rigenerare lo spirito. La vicinanza delle terme di Lurisia garantisce ai visitatori un’altra possibilità per passare il proprio tempo nel migliore dei modi, curando il proprio corpo e la propria mente.

In questa zona è possibile prendere parte a tantissime manifestazioni interessanti, feste e sagre popolari, mercatini rionali e manifestazioni eco-gastronomiche. Sarà ovviamente possibile immergersi completamente nella natura incontaminata di queste valli, attraverso escursioni tra sentieri che iniziano dal campeggio e si diramano nella natura più selvaggia fra sorgenti d’acqua pura e luoghi meravigliosi come la celebre “fontana Nata”, e l’interessantissima area archeologico-storica del famoso castello Mirabello, edificato da Agamennone III, feudatario che regnò nella zona di Chiusa tra il 1569 e il 1586. L’ultimo dei discendenti provenienti dalla famiglia dei Marchesi di Ceva.

Recandosi nella località Lurisia sarà possibile prenotare escursioni a cavallo grazie ai servizi messi a disposizione dal centro equestre “La Canunia.” Escursioni che possono durare alcune ore fino a vari giorni, in modo da soddisfare le necessità di qualsiasi  tipologia di viaggiatore.

Per gli appassionati delle mountain-bike è possibile percorrere sentieri verso il monte Rossetto. Una gita che permetterà di assaporare l’inconfondibile profumo d’erba e dei boccioli in fiore, alternato a colori unici che garantiscono un’esplosione di emozioni senza precedenti.

Il percorso che porta fino alla straordinaria “Bisalta”, conosciuta anche con il nome di “Besimauda,” garantisce la possibilità di arrivare su una delle vette più celebri delle Alp cuneesi godendosi uno spettacolo davvero unico. La visione del tramonto da queste alture garantisce un ambiente silenzioso che si fonde nei colori unici e peculiari di questa zona. A questo si aggiunge l’opportunità di immergersi nei boschi che fanno parte della proprietà del campeggio, all’interno dei quali è possibile incontrare svariati animali selvatici: caprioli, volpi, ricci, cervi, libri, tassi e anche scoiattoli.

Gli amanti degli uccelli avranno la possibilità di apprezzare le bellezze uniche di esemplari come poiane, pernici bianche, corvi imperiali, gracchi alpini, gufi, gazze e civette.

Il sottobosco garantisce invece la possibilità di assaporare l’unicità delle fragoline selvatiche e delle more, mirtilli dal sapore inconfondibile, marroni e castagni selvatici così come funghi dall’aroma penetrante.

Tutti coloro che desiderano viaggiare accompagnati dai loro amici a quattro zampe avranno la possibilità di portare i loro animali in modo gratuito all’interno delle strutture, sottostando ovviamente alle normative imposte dalle differenti aree del campeggio.

No comments

Sorry, the comment form is closed at this time.