Un rifugio unico

Quando si visitano le montagne e gli spettacolari panorami che offrono, la ricerca di un rifugio perfettomonte_4 per passare le proprie notti è senza dubbio fondamentale per godersi appieno tutto quello che hanno da offrire le montagne italiane. In questo caso parliamo di un rifugio costruito in muratura durante gli anni ’60. Una struttura che nel corso del tempo è stata sottoposta a svariati lavori di manutenzione e nel corso delle ultime stagioni ha visto una completa opera di rinnovo dei suoi arredi, rendendolo questo rifugio ancor più accogliente per i visitatori che avranno la fortuna di visitare queste cime.

Questa straordinaria baita è situata al termine della cabinovia provenienti dagli impianti sciistici della località di Lurisia, dove è possibile sciare durante la stagione invernale sfruttando le piste che si snodano tra i 900m e il 1768m d’altitudine lungo 30-40 km di discese uniche servite da svariati impianti di risalita. Durante la stagione estiva è invece possibile raggiungere il rifugio tramite la cabinovia e godersi la completa tranquillità di una valle incontaminata circondata da straordinarie vette e dai differenti pendii che si snodano verso il Cars.

Il periodo Invernale di apertura del rifugio segue quello della stagione sciistica, attendendo quindi l’apertura degli impianti per offrire i suoi servizi agli appassionati di sci che popolano questa zona. Durante la stagione estiva, il rifugio apre i battenti dalla metà di luglio fino alla metà di settembre. Le condizioni climatiche possono determinare variazioni nel periodo di apertura della baita.

Il rifugio offre 70 posti letto, divisi tra camere i camerate dotate di lavabo e bidet, mentre i bagni sono comuni. Gli ospiti avranno inoltre a disposizione docce dotate di acqua calda. Non potrebbero mancare le specialità gastronomiche piemontesi, tra queste la polenta e la carne alla brace la fanno da padrone.

Il rifugio permette inoltre l’accesso alle persone disabili, seppur non coloro che necessitino di carrozzina. È infatti possibile accedere al rifugio solamente tramite la cabinovia.

Le reti cellulari sono disponibili e la copertura di tutti gli operatori è garantita. A questo si aggiunge una connessione Internet Wi-Fi gratuita. Il gestore del rifugio è il sig. Batzu Maurizio raggiungibile al numero telefonico (+39) 338 4099033 o (+39) 0174 683286. L’indirizzo e-mail per richieste e chiarificazioni è info@hotelreale.it.

Raggiungere il rifugio è particolarmente semplice, sia in inverno che in estate. Basterà recarsi agli impianti sciistici presenti nella località Lurisia e risalire in cabinovia fino alla baita. È altresì possibile raggiungere il rifugio a piedi, sarà necessario camminare per circa due ore seguendo la strada sterrata che inizia vicino alla cabinovia di Lurisia. Il costo dell’alloggiamento a mezza pensione si aggira sui 55€. Esiste la possibilità di ottenere degli sconti nel caso si decida di soggiornare per più di due notti e per i bambini.

Dal rifugio è possibile intraprendere delle escursioni molto interessanti, tra queste raccomandiamo la sella del Cars, il percorso che porta alla rifugio Havis de Giorgio e ovviamente il tracciato che permette di raggiungere la Certosa di Pesio.

Le ascensioni più importanti di questa zona sono la cima Cars a quota 2204m e il monte Gardiola a quota 1889m.

No comments

Sorry, the comment form is closed at this time.